I love shopping a Hollywood

ilsahNuovo capitolo della vita della spumeggiante Becky Bloomwood! Questa volta la nostra amata eroina dello shopping compulsivo si trasferisce a Hollywood al seguito del bel marito Luke. Quale occasione migliore per sfoggiare le sue sempre ricercatissime mise tra un red carpet e un altro, per conoscere star del cinema e tentare di sfondare come personal stylist? Tutto fa pensare che questo improvviso trasferimento a Los Angeles sia capitato a pennello, finalmente Rebecca può coronare il sogno di fama e successo. E’ arrivato il suo momento. I tempi di Londra e Barneys sembrano così lontani adesso che può contare su amicizie nello showbiz hollywoodiano. Eppure, come è facile immaginare, non tutto è come appare e Becky si troverà davanti alla scelta più difficile: seguire i suoi sogni o riconquistare la fiducia dei sui cari?

I love shopping a Hollywood è l’ultimo successo di Sophie Kinsella e come tutti i precedenti non delude. O meglio, non ha deluso me perchè fogliando un pò di recensioni in giro ho letto dei pessimi commenti su questo libro. Per molti(e) fan della saga è stato un fiasco totale, non all’altezza degli altri e con una trama debole e poco sensata. Persino la protagonista è stata pesantemente criticata, una Becky diventata improvvisamente egoista e affamata di successo. Per quanto mi riguarda ritrovare Becky (e i suoi casini sempre a lieto fine) è stata ancora una volta una boccata d’aria fresca. Questo capitolo poi è così pieno di avvenimenti da togliere il fiato. Come al solito tanti equivoci, tante risate, tante situazioni al limite dell’assurdo, stavolta oltre oceano, che insegnano a prendere la vita con più leggerezza e autoironia. Particolarità di questo libro….il non finale. Non vi dico altro.

Dicono che c’è chi guarda il mondo con gli occhiali rosa. Bè, io penso di averlo guardato con gli occhiali rossi, come il red carpet. anche se in realtà questo particolare red carpet è conciato piuttosto male, adesso che le star se ne sono andate. Mentre io e Luke lo percorriamo, mano nella mano, ci sono ancora macchine fotografiche lungo le transenne, ma la passerella è ormai tutta per noi. Mi ricorda la nostra passeggiata sulla Walk of Fame, alcune settimane fa, quando eravamo appena arrivati a Los Angeles e ci aspettava ancora una grande avventura. Mi sembra impossibile che da allora siano successe così tante cose.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...