Le cose che sai di me

le cose che sai di mePollice super verso per Le cose che sai di me di Clara Sanchez e adesso, dopo Il profumo delle foglie di limone (bellissimo) e La voce invisibile del vento (ciofeca), la bilancia pende rovinosamente dalla parte della ciofeca. Peccato perché tra noi era partita bene…

Patricia è una super modella dalla vita fin troppo esemplare. Bella, ricca, sposata con l’uomo dei suoi sogni e con una famiglia felice e presente alle spalle. La sua vita però sta per cambiare. Di ritorno da una sfilata in India, infatti, si imbatte nella singolare e corpulenta Viviana, una specie di sensitiva casualmente seduta accanto a lei in aereo, che le rivela che qualcuno desidera la sua morte. Una serie di strani incidenti accaduti nei giorni successivi sembrano poi confermare questa tesi. Per arrivare a scovare il colpevole di tanta invidia e cattiveria Patricia dovrà mettere in discussione tutto quello che possiede e diffidare anche delle persone a lei più care.  E così il suo meraviglioso mondo si sgretola piano piano nelle sue mani…

Credevo fosse un romanzo “psicologico” e che alla fine non ci fosse un reale colpevole, qualcosa del tipo “quando hai tutto bisogna che prima o poi lo metti in discussione”. Credevo che il nemico fosse la futilità, la superficialità vs i valori veri della vita. E invece no, finale più banale non si poteva trovare….. Belle però, come sempre, le ambientazioni spagnole tra Madrid e Barcellona.

In momenti come quello mi faceva profondamente male che la vita, potendo essere migliore, non lo fosse. Che fosse quello il dolore dal quale Viviana non poteva curarmi?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...