Racconti di viaggio #4

A grande richiesta ecco un super libro (è proprio il caso di dirlo): Shantaram. Tanto lungo ed impegnativo quanto splendido.

Basato sulla vita dell’autore stesso, Shantaram è ambientato in India, a Bombay, dove Greg, uno degli uomini più ricercati d’Australia dopo essere evaso dal carcere di massima sicurezza di Pentridge, si rifugia per cominciare una nuova vita sotto falsa identità, quella del neozelandese  Lindsay. Ma Bombay non è una città qualunque. E’ una città estrema, una città piena di rumori, di colori, di odori. Una città di miserabili in cui si lotta quotidianamente per la vita e in cui Greg/Lindsay si immergerà completamente imparando ad amarne intensamente la cultura ma soprattutto le persone che incontrerà lungo il suo cammino.  A Bombay Lindsay si dedicherà a tante attività, dalla gestione di un ambulatorio gratuito all’interno di uno slum fino al riciclaggio di denaro sporco e contraffazione di passaporti in collaborazione con la mafia locale. Passerà dei mesi in carcere, vivrà in prima persona la miseria delle baraccopoli ai margini della città fino a ritrovare  se stesso.

Shantaram è un libro fatto di straordinari incontri e di rapporti umani, quelli che ti cambiano la vita. Descrittivo all’inverosimile vi farà vivere e amare l’India anche se non ci siete mai stati!

” Perchè la vita è così. Procediamo a piccoli passi. Rialziamo la testa e torniamo ad affrontare il volto feroce e sorridente del mondo. Pensiamo. Agiamo. Sentiamo. Diamo il nostro piccolo contributo alle maree del bene e del male che inondano e prosciugano la terra. Trasciniamo le nostre croci ammantate d’ombra nella speranza di una nuova notte. Lanciamo i nostri cuori coraggiosi nelle promesse di un nuovo giorno. Con amore: l’appassionata ricerca di una verità diversa dalla nostra. Con struggimento: il puro, ineffabile anelito di essere salvati. Poichè fino a quando il destino ce lo consente, continuiamo a vivere. Che Dio ci aiuti. Che Dio ci perdoni. Continuiamo a vivere”.

Annunci

Un pensiero su “Racconti di viaggio #4

  1. Fantastico! Colgo l’occasione per segnalarti una bella iniziativa, promossa da Capalbio (GR), ” Il Piacere di leggere in piazza”. Si svolgerà dal 1 al 12 agosto in Piazza Magenta. Un’occasione per visitare la mia regione e di scambio e confronto con gli autori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...